Il nostro Club fondato nel 1960 grazie all’intraprendenza del dott. Davide Lupo (padre pioniere del Tennis Siracusano), aveva come sede il campo in terra battuta della Villa Politi. Siamo nell’epoca pionieristica del tennis siracusano e i massimi artefici a quel tempo furono i primi due presidenti, l’ing. G. Sebastiani e l’ing. F. Santoro, all’epoca entrambi dipendenti Sincat. Facendo un salto di dieci anni arriviamo al 1970 anno in cui veniva eletto alla presidenza il dott. Carlo Castelluccio e veniva inaugurata l’attuale sede sociale. In questo decennio il T.C. SR conquista una posizione di assoluto prestigio regionale e nazionale partecipando alla Coppa Facchinetti, ad alcuni campionati giovanili e organizzando nel biennio 76/77 due prestigiosi Challenger Internazionali Femminili da 5.000 $ contando tra l’altro sulla partecipazione di Cinzia Lupo giocatrice di livello Nazionale, astro nascente del ns. vivaio e successivamente Tecnico Nazionale presso il Centro Tecnico di Latina. Negli anni 80 si susseguono a Carlo Castelluccio: il dott. Mario Martin al quale va dato il merito di aver intuito la necessità di incentivare l’attività agonistica realizzando l’attuale Campo 3, l’avv. Luigi Majorca e l’ing. Giovanni Cama i quali, sia pur per un breve periodo, proseguono l’opera iniziata dal dott. Martin. In particolare l’ing. Cama si fa carico della costruzione della tribuna da 300 posti, facendo si che il campo 3 diventi Centrale. E’ del 1982 l’insediamento alla Presidenza del rag. Antonio Schiavone, con il quale il Club registra la più alta ed intensa attività agonistica della sua storia grazie all’esplosione dei due impareggiabili fratelli Di Mauro, Germano e Fabio, che a tutt’oggi (con l’aggiunta del terzo fratello Alessio, che è stato tra i primi 70 giocatori al mondo) restano le Stelle del Tennis Siracusano nel mondo, orgoglio del nostro Circolo. Il Club partecipa infatti, per la prima nella storia del tennis aretuseo, al Campionato Nazionale di Serie B, evento storico per l’intero movimento sportivo della nostra provincia. A completamento della intensa attività bisogna ricordare anche i campionati di Serie C e quelli giovanili che portano innumerevoli titoli Regionali. Il Tennis Club Siracusa diventa così un protagonista assoluto in campo siciliano, grazie anche alla Scuola di Addestramento che già funzionava sui suoi campi. A questo clima pieno di soddisfazioni agonistiche si aggiungeva, sotto la gestione del nuovo presidente geom. Onofrio Scolaro, il conseguimento della Stella di Bronzo al Merito Sportivo rilasciata dal CONI, che premiava l’intensa attività agonistica svolta dal Club ed il perdurare dei suoi successi. Alla Presidenza Scolaro seguiva quella dell’Avv. Bruno Leone, e siamo negli anni 90.

Impegni di lavoro impediscono all’Avv. Leone di dedicarsi al meglio all’attività del Club e passa il testimone al suo successore il rag. Salvo Di Mauro che nella sua gestione dal 95 al 98 rilanciava l’attività agonistica partecipando per ben due anni ai Campionati Nazionali di Serie B sia maschili che femminili. Nel 1998 arriva alla presidenza il dott. Sergio Aliffi. In questo periodo arrivano i titoli di Campioni Regionali Under 18 Femminili 2002 e Campioni Regionali Over 50 2003. Nel maggio 2003 subentra alla Presidenza il rag. Vincenzo Terracciano artefice della svolta di immagine del Club i cui risultati erano andati a scemare (si può menzionare solo il titolo Regionale Under 14 nel 2006). A lui va il merito di essere riuscito, con perseverante abnegazione, a portare avanti il progetto di ampliamento (chiuso da anni nel cassetto) per dare sviluppo alla S.A.T. i cui numeri crescono di anno in anno.

Nel 2009 con il nuovo direttivo, che vede arrivare alla presidenza il dott. Riccardo Aglianò per continuare l’opera di crescita del Club, s’incomincia con entusiasmo la preparazione dei festeggiamenti che vedono il Club impegnato nel fantastico traguardo dei 50 anni. Data che resterà storica perché il 05 giugno 2010 il Circolo viene trasformato in tutto il suo splendore per accogliere coloro che dal 1960, anno di fondazione, hanno calcato i nostri campi. Raccogliendo con un lungo lavoro di ricerca anche quanti non stavano più a Siracusa. Ricordiamo ancora con affetto Eveline Papale dalla Francia, Cinzia Lupo da Parma, Massimo Riva dall’America, Gilberto Gomitoni e Raffaele Failla da Milano, Enrico Maggiorani da Roma. Grande festa quindi che ha visto un migliaio di persone divertirsi con lo spettacolo offerto da Alessio Di Mauro (nostro numero 68 del mondo e primo Davis-Man siracusano) che giocando un doppio esibizione ha fatto da anello di congiunzione tra passato, presente  e futuro.  Sulle le ali di queste celebrazioni risultavano importanti anche le promozioni delle nostre squadre dalla D2 alla D1 sia maschili che femminili, del titolo regionale a squadre ed individuale Under 12. Nell’ultimo anno, e siamo al 2012, i successi arrivano a catena sia nei campionati a squadre sia in quelli individuali. Lo squadrone di Serie C riesce nella duplice impresa di regalare al Circolo il titolo regionale di categoria, seguito, a poche settimane di distanza, dalla tanto sospirata promozione al Campionato Nazionale di Serie B. Uno STRAORDINARIO successo che riporta il Tennis Club Siracusa in Serie B dopo ben 15 anni. A questo seguono il titolo regionale Under 14 a squadre e la promozione dalla D1 alla Serie C maschile.

Nella stagione 2016, sotto la presidenza del Rag. Rosario Bongiovanni, la nostra squadra di punta riesce ad ottenere la tanto agognata promozione al Campionato Nazionale di Serie A2. A corollario di questo fantastico risultato, vanno registrati i titoli regionali a squadre Under 10 misto e Under 18 maschile.

La storia del Tennis Club Siracusa è in continua evoluzione e siamo pronti a scrivere nuovi, splendidi, capitoli.